World snow Day il 22 gennaio 2012 anche in Italia

Tutti in pista per il World Snow Day
In 39 nazioni, Italia compresa, al via la prima giornata mondiale dello sci

World Snow Day il 22 gennaio la prima giornata mondiale dello sci.
Oltre 200 località invernali in 39 nazioni – di cui 23 in Italia – sono coinvolte nel primo World Snow Day, la giornata mondiale dello sci nata per portare su piste, sentieri e percorsi i bambini tra i 4 e i 14 anni insieme alle loro famiglie. Dall’Islanda all’Australia, dal Pakistan alla Russia, il 22 gennaio sara’ pieno di eventi, attività e competizioni all’insegna del divertimento.

Tra i 225 appuntamenti in programma c’è solo l’imbarazzo della scelta. Si potrà visitare il paese delle meraviglie invernali a Tokyo, prendere lezioni gratuite di sci e snowboard in India e in Polonia, partecipare al Festival della neve e del ghiaccio in Cina. E ancora sciare gratis a Lake Louise, in Canada, prendere parte al Festival degli sport invernali di Lake Placid, negli Stati Uniti, o assistere al tentativo di stabilire un nuovo record del mondo sulla neve a La Molina, sul versante spagnolo dei Pirenei.

In Italia sono diverse le regioni che hanno aderito al World Snow Day: Courmayeur in Valle d’Aosta; Alpe di Mera, Bardonecchia, Passo del Frais e Pragelato in Piemonte; Colere, Foppolo, Lizzola, Monte Pora e Spiazzi di Gromo in Lombardia; Castello di Fiemme, Madonna di Campiglio, Passo Tonale, Lavarone e Sesto in Trentino Alto Adige; Asiago Plateau e Cortina d’Ampezzo in Veneto. In Emilia Romagna partecipano all’iniziativa Corno alle Scale e Monte Cimone, in Toscana Abbadia San Salvatore e Abetone, in Abruzzo Prato Selva e in Calabria Villaggio Palumbo.

Il World Snow Day è promosso dalla Federazione internazionale dello sci e rientra nella campagna ”Porta i bambini sulla neve”, lanciata dalla federazione nel 2007 per celebrare gli sport invernali come un’attivita’ ricreativa divertente, salutare e di socializzazione adatta a tutti i giovanissimi. Primo evento del genere a essere condotto su scala globale, darà modo alla comunità internazionale di unirsi nel sostenere gli sport sulla neve come parte di uno stile di vita sano.

da ansa.it

Rispondi