Siena Educational Tour in Agriturismo

A lezione di turismo, al via l’Educational tour in agriturismo
Da venerdì 21 a lunedì 24 settembre workshop e visite guidate a Siena e provincia

Gioia Milani presidente Terranostra Siena: “Vogliamo promuovere e valorizzare le strutture agrituristiche del territorio, in tempo di crisi, diventa sempre più importante aprire l’offerta ricettiva verso il turismo straniero”

Territori dell’enogastronomia, città d’arte, percorsi mistici e naturalistici e, soprattutto, esperienze gustative: è la vacanza in agriturismo in terra di Siena che, anche quest’anno, da venerdì 21 a lunedì 24 settembre, Terranostra e Coldiretti Siena promuovono, nel mondo, attraverso un programma di workshop e visite guidate in campagna, per portare sul territorio operatori turistici provenienti da Germania, Ungheria, Slovenia e Olanda.

“Vogliamo promuovere e valorizzare le strutture agrituristiche del territorio, in tempo di crisi, diventa sempre più importante aprire l’offerta ricettiva verso il turismo straniero – spiega Gioia Milani presidente Terranostra Siena – sono gli stranieri, infatti, i principali clienti dell’agriturismo, con punte anche del 90%. La scelta degli agriturismo è dovuta alla voglia di cercare di ottimizzare il rapporto tra qualità e prezzi: aria pulita, ambienti unici e prodotti a km 0, sono questi gli aspetti della vacanza in agriturismo che spingono gli italiani e gli stranieri a fare questa scelta per le loro vacanze. È per questo che ogni anno portiamo nuovi operatori turistici nel senese, per far conoscere e toccare con mano le tante varietà e tipologie di vacanze che si possono fare in terra di Siena”.

Secondo Terranostra Siena il periodo estivo è stato caratterizzato soprattutto da prenotazioni last minute, in particolare sul web e, per quanto riguarda le presenze, il 2012, per ora, sta facendo registrare una lieve flessione con presenze in calo. Nella tre giorni di workshop le aziende agrituristiche di Terranostra Siena coinvolte nel progetto faranno conoscere agli operatori turistici tutti i punti di forza del turismo agricolo del territorio: ospitalità, accoglienza e disponibilità, attenzione all’ambiente e impegno all’uso di prodotti aziendali. Tutti elementi importanti anche nelle prenotazioni online, dove entrano in gioco anche le recensioni, ad esempio su portali come Tripadvisor, capaci di incidere nel 63% dei casi sulle scelte dei turisti a stelle e strisce.

da SIENAFREE.IT

Rispondi