Secondo una indagine ipiù pericolosi alla guida sono i livornesi specie se operai ma attenti anche alla casalinghe riminesi

Vacanze in auto? attenti ai livornesi
Secondo SuperMoney sono i più “pericolosi” al volante. E in particolare gli operai. Attenzione anche a palermitani e genovesi

MILANO – Se viaggiate in auto dalle parti di Livorno, state attenti. Un occhio di attenzione in più agli altri automobilisti potrebbe evitarvi un incidente. E’ il risultato dell’analisi di SuperMoney che ha messo a confronto le richieste di preventivi RC inoltrate da gennaio 2012. Tra gli automobilisti italiani che hanno ammesso almeno un incidente (con e senza colpa) i livornesi sono al primo posto con il 13,5% di incidentalità dichiarata negli ultimi tre anni. Seguono i palermitani (12,54%), i genovesi (11,80), i riminesi (10,55%) e i triestini (10,16%) davanti ai napoletani (9,89%), generalmente considerati un pericolo al volante e invece messi meglio di altri in questa particolare classifica. In assoluto la provincia più virtuosa risulta essere Trento (8,09% d’incidentalità, la percentuale più bassa tra le provincie considerate).
ATTENZIONE AGLI OPERAI – Se fosse possibile riconoscere anche la categoria dei guidatori che incrociate dovreste prestare attenzione soprattutto agli operai livornesi che secondo SuperMoney sono i più pericolosi (22,12% di sinistri dichiarati) sulle proprie strade, insieme ai colleghi di Belluno (42,85%). Dalle parti di Palermo bisogna invece stare attenti ai pensionati (18,13%), mentre la casalinghe riminesi (16,56%) sono particolarmente temibili sulla riviera adriatca.

da corriere.it

Rispondi