Olimpiadi di Londra ma i londinesi si lamentano video

Ai londinesi la medaglia d’oro (per le lagne)
Secondo la stampa straniera Londra 2012 fa lamentare e borbottare gli abitanti della Capitale

Un marine dell’esercito Reale britannico porta la torcia olimpica alla Torre di Londra calandosi con l’elicottero (Ap/Hong)
Venerdì, alle 20:12, la fiaccola olimpica è arrivata a Londra, dove per una settimana attraverserà tutti i comuni della capitale – tedofori di sabato: Nadia Comaneci, il calciatore Fabrice Muamba e la pop star Dizzee Rascal – prima di arrivare al parco Olimpico dalla reggia di Hampton Court a bordo della barca Gloriana, usata anche per la sfilata navale del Giubileo di diamante. Vogheranno 16 campioni olimpici.
La fiaccola è arrivata a Londra

AI LONDINESI LA MEDAGLIA D’ORO PER LE LAGNE – Mentre gli atleti arrivano al villaggio olimpico, i londinesi si lanciano nei loro sport preferiti: si lamentano, si lagnano, borbottano e protestano. Così scrive il New York Times, ma non solo: per il Guardian la stampa straniera ha deciso che gli inglesi sono un popolo che non sa apprezzare le cose belle della vita e che non è mai contento. Der Spiegel scrive invece che gli inglesi adorano festeggiare e osannare la loro britannicità, ma non c’è niente di britannico nei giochi olimpici…. Lord Coe e il sindaco di Londra Boris Johnson (che si è tagliato i capelli e venerdì, ad accogliere la torcia, è sembrato quasi pettinato) esortano il paese, adesso basta lamentarsi, godiamoci le olimpiadi.

LE FESTE – Londra piena di vip per le Olimpiadi (e le feste degli sponsor). Si inizia il 25, con il party al Victoria and Albert Museum per l’apertura della mostra sui costumi di Hollywood, che stando alla previsioni sarà il più spettacolare. Attesi Brad e Angelina, Catherine Zeta Jones, Michael Douglas, il principe Harry, Mohammed Ali e anche William e Kate. Angelina metterà all’asta i suoi orecchini di diamanti per beneficenza. Il 27 a casa Puma, Usain Bolt e la stilista Cedella Marley, figlia di Bob, festeggiano i 50 anni di indipendenza della Giamaica (a Brick Lane). Il 2 agosto la festa di Omega, con Buzz Aldrin, Nicole Kidman, Jemima Goldsmith: serata a tema «spaziale», con cocktail fosforescenti. Canary Wharf, nel frattempo, diventa una specie di Saint Tropez: 18 superyacht e una spiaggia privata. Paul Allen e Roman Abramovich ormeggiati ai piedi dei grandi palazzi delle banche: feste e sfarzi, quindi, ma anche business.

FLEXIWORKING – Da oggi gli impiegati pubblici possono lavorare da casa sino alla fine delle paralimpiadi, un’iniziativa per ridurre il traffico sulle strade…

SULLA LINEA DI PARTENZA DEI 100 METRI – Sarà il giudice Alan Bell a dare il via ai 100 metri. Lo stesso giudice che ai Mondiali di Daegu, un anno fa, squalificò Bolt per falsa partenza.

Paola de Carolis da corriere.it

Pubblicato
Etichettato come Londra

Rispondi