Napoli il bimbo di sei mesi vestito da Schettino col passeggino come la Concordia foto

Bimbo di sei mesi travestito da Schettino
E il passeggino diventa la Concordia
Il papà del piccolo: «Volevamo solo essere originali,
non esprimiamo giudizi sulla vicenda del naufragio»

Un bambino di sei mesi nei panni del comandante Francesco Schettino. Il passeggino trasformato in Costa Concordia. In più, a completare, la scritta «Vada a bordo…». Carnevale ogni scherzo vale: legge che non ammette eccezioni se consideriamo che l’anno scorso a Napoli un negozio espose il costume di Michele Misseri, (ex) mostro di Avetrana, e quest’anno il costume più gettonato è quello del comandate della tragedia del Giglio. Il piccolo S. è stato immortalato in metropolitana: la foto ha fatto subito il giro del web. «Solo un costume ispirato ad un fatto di attualità di cui tutti parlano» spiega Rosaria, nonna del bambino, all’Ansa.

La famiglia risiede nel quartiere Marianella, alla periferia nord della città. «Domenica scorsa – racconta Pasquale Nappi, di mestiere macellaio, padre del bimbo – c’era tanta di quella gente intono al bambino che non riuscivamo a camminare. Alcuni mi hanno chiesto le ragioni della scelta, vista la fama del personaggio indicato come responsabile del naufragio e della morte di molte persone – spiega Nappi – ma la nostra intenzione era solo quella di essere originali senza esprimere in nessun modo giudizi sulla persona Schettino».

da corriere.it

Rispondi