La Svizzera contro Obama per lo spot Romney Girl video

Svizzera protesta con Usa per video anti-Romney: ”Ci denigra”
La Svizzera ha protestato con gli Stati Uniti per un video della campagna presidenziale di Barack Obama, intitolato “Romney Girl”, in cui il Paese viene descritto come un paradiso fiscale. Nel filmato una donna bionda, chiamata “Miss Conto Bancario Svizzero”, descrive il candidato repubblicano Mitt Romney come un “milionario che ha conti ovunque”, mentre sullo schermo appaiono i Paesi coinvolti: Svizzera, Lussemburgo, Isole Caiman e Irlanda.  Il video dà “l’impressione che avere un conto bancario in Svizzera sia sospetto di per sé e che il suo unico scopo sia di nascondere il denaro al fisco”, accusa il Dipartimento federale svizzero per gli Affari esteri. L’ambasciata di Berna a Washington ha espresso la propria amarezza per il video diffuso dallo staff dell’inquilino della Casa Bianca.

da kataweb.it

Rispondi